Skip to content. | Skip to navigation

Personal tools

This is SunRain Plone Theme

Navigation

banner5
banner14
banner12
banner17
banner15
banner11
banner2
banner0
banner6
banner16
banner1
banner7
banner3
banner18
banner9
banner13
banner10
banner4
banner8
You are here: Home / Centro di Risorse Biologiche

Centro di Risorse Biologiche

logo CRB arancione small

Il Centro di Risorse Biologiche dell’IGB (CRB-IGB) nasce con l'obiettivo di coordinare le attività di biobanking dell'IGB sviluppate nell'ambito di progetti di ricerca che prevedono la raccolta di collezioni di campioni biologici.

Il CRB-IGB è una core facility che costituisce un'importante risorsa nel campo della ricerca biomedica, da quella di base a quella traslazionale, dalla comprensione dei meccanismi etio-patogenetici, dei fattori prognostici/predittivi, e dei parametri diagnostici, fino alla suscettibilità alla terapia.

Il CRB-IGB garantisce criteri di interoperabilità delle singole biobanche e collezioni partecipanti rendendo omogenee e funzionali le procedure per la raccolta, il processamento e la conservazione di materiali biologici umani, e standardizzando sia le metodiche di raccolta e conservazione di informazioni molecolari, fisiologiche, strutturali sia la bioinformatica correlata.

Il CRB-IGB ha come obiettivi sia di svolgere direttamente attività di ricerca mediante l’uso dei campioni biologici, sia di fornire alla comunità scientifica campioni di elevata qualità, a scopo di ricerca biomedica. Il CRB-IGB soddisfa gli elevati standard di qualità e competenza richiesti dalla comunità internazionale di scienziati e industrie per la fornitura di informazioni e materiali biologici ed è parte della rete di Biobanche e di Centri di Risorse Biologiche del BBMRI.

 

Il CRB-IGB è attualmente composto da diverse biobanche di ricerca:

•  Biobanche e collezioni “disease oriented”, composte di campioni biologici provenienti da individui e famiglie con malattie genetiche rare
   - La biobanca IPGB (Incontinentia Pigmenti Genetic Biobank), dedicata all’Incontinentia Pigmenti (IP, OMIM#308300) ed alla patologia allelica displasia ectodermica anidrotica (EDA-ID, OMIM#300291) conserva campioni biologici di famiglie con IP ed EDA-ID.
   - La biobanca PDB (Paget’s disease of bone) composta da campioni biologici di pazienti con la malattia ossea di Paget e le sue degenerazioni neoplastiche (tumore a cellule giganti, osteosarcoma).
   - La biobanca LOPD (Late onset Pompe Disease) dedicata alla malattia di Pompe ad insorgenza tardiva e alle miopatie autofagiche;
   - La collezione Emoglobinopatie e Talassemie costituita da campioni biologici di individui e famiglie con difetti a carico di uno o più geni globinici

Biobanca di popolazione, costituita da campioni biologici provenienti da individui appartenenti a popolazioni di particolare interesse
- La Biobanca Cilento costituita da alcune popolazioni del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano che per le loro caratteristiche sono definite “isolati genetici”

 

Il CRB-IGB assicura elevati livelli di sicurezza nel trattamento dei dati sensibili corrispondenti ai campioni biologici depositati dai partecipanti in conformità alla normativa vigente.

Organigramma CRB

Coordinatore
Matilde Valeria Ursini

Consiglio direttivo
Marina Ciullo
Teresa Esposito
Francesca Fusco
Fernando Gianfrancesco 

Responsabile IT
Claudia Rallo

Per contatti e informazioni
email:   crb@igb.cnr.it