Skip to content. | Skip to navigation

Personal tools

This is SunRain Plone Theme

Navigation

banner12
banner17
banner8
banner6
banner18
banner16
banner0
banner5
banner9
banner13
banner2
banner10
banner3
banner14
banner11
banner7
banner4
banner15
banner1
You are here: Home / News / Il gene Otx2 controlla nel tempo e nello spazio il numero di cellule staminali dell’epiblasto destinate a formare la linea germinale

Il gene Otx2 controlla nel tempo e nello spazio il numero di cellule staminali dell’epiblasto destinate a formare la linea germinale

Il processo che determina la segregazione delle cellule germinali da quelle somatiche rappresenta nei mammiferi un evento fondamentale per la sopravvivenza della specie e la trasmissione dei caratteri.

In questo studio pubblicato su Nature e selezionato anche per un articolo di News and Views, il gruppo diretto dal Prof. Ian Chambers presso il Medical Research Council (MRC) Center for Regenerative Medecine, con il contributo del gruppo diretto da Antonio Simeone presso l’IGB-ABT ha identificato il fattore di trascrizione Otx2 come elemento essenziale nel controllo temporale e spaziale del numero di cellule dell’epiblasto che acquistano la competenza a diventare precursori della linea germinale.

Nel complesso lo studio appena pubblicato e quello in corso offriranno nuove prospettive per l’uso delle cellule staminali pluripotenti come sistema controllato per affrontare la risoluzione delle numerose patologie che colpiscono la funzionalità delle cellule germinali.